Km 219,9: Piccoli Traguardi

Abbiamo raggiunto alcuni traguardi importanti la scorsa settimana, il che ci dà un sacco di energie per continuare a spingere forte sul trail.

Martedì siamo entrati nel secondo stato, il North Carolina, mentre mercoledì abbiamo superato le prime 100 miglia dell’Appalachian Trail.

Cento miglia non saranno molte paragonate a quasi 2200, ma leggere quel numero sopra Albert Mountain mi ha dato la sensazione di aver raggiunto un ottimo traguardo.

Ho percorso tutte queste miglia nella natura selvaggia e non solo sono sopravvissuto, ma mi sono anche follemente innamorato di questa vita.

Sono sporco, puzzo abbastanza e sicuramente non mi trovo in una delle situazioni più comode, ma ciò che questo trail mi ha regalato in soli 10 giorni vale mille volte di più di anni di una vita “normale.”

Ogni giorno nel sentiero rappresenta una storia a se. Ho già incontrato così tante curiose personalità che un libro non sarebbe sufficiente per descriverle tutte.

Come “Two Packs”, che è apparentemente ricercato dai ranger dell’Appalachian Trail Conservancy a causa di tutti i fuochi che ha appiccato in questi giorni. 

Two Packs (ha ricevuto questo nome perché porta due zaini, uno sulle spalle e uno in braccio) non possiede né una tenda né un sacco a pelo, quindi ha avuto la brillante idea di dare fuoco a degli alberi per stare al caldo di notte.

Non intende far del male, ma forse dovrebbe riconsiderare il suo comportamento nel bosco. Almeno così dovrebbe essere se ha in programma di finire la sua thru-hike.

Qui tutti vogliamo raggiungere il Monte Katahdin e forse è un po’ triste pensare che solo il 20% di noi ce la farà.

Alla fine questo è il trail. Ti dà molto, ma allo stesso tempo ti toglie tantissimo.

Ma noi continuiamo, passo dopo passo, scrivendo la nostra storia personale e raggiungendo un piccolo traguardo ogni giorno che passa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *